Come previsto dal calendario scolastico regionale, tutte le attività didattiche saranno sospese dal 31 maggio al 2 giugno.

circolare n. 388

Ad integrazione della nota prot. n. 4320 del 12/05/2021 “nomina e convocazione esami preliminari agli Esami di Stato 2020/2021” si comunica quanto segue:

  • L’esame preliminare per l’ammissione all’Esame di Stato del candidato Di Loreto Massimo si terrà mercoledì 26 maggio alle ore 16.00 presso l’Aula Magna della sede centrale.
  • Per mero errore materiale è stata omessa la data del colloquio orale per l’idoneità al terzo e quarto anno delle candidate Albanese Palma e Foglia Miriam che si terrà giovedì 27 maggio presso la sede centrale Aula T9 con il seguente orario: ore 17.00 Foglia Miriam.    

circolare 387

Si comunica che il 25 maggio l'attività didattica a distanza e in presenza presso la sede centrale, sarà sospesa per l’intervento di disinfestazione.

L' O.S. FLC CGIL convoca un’assemblea sindacale provinciale per mercoledì 19 maggio dalle ore 08.30 alle ore 10.30. 

Le eventuali adesioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 di lunedi 17 maggio all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (per i docenti) e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (per il personale ATA)

 

Con la nota n. 699 del 6 maggio, il Ministero dell’Istruzione ha fornito delle linee guida per la valutazione degli alunni, si riportano di seguito i punti salienti:

1. La valutazione degli apprendimenti e delle attività svolte a distanza produce gli stessi effetti delle attività didattiche svolte in presenza ( L. 26 febbraio 2021, n. 21);

2. E’ opportuno che la valutazione degli alunni e degli studenti rifletta la complessità del processo di apprendimento maturato nel contesto dell’attuale emergenza epidemiologica. Pertanto, il processo valutativo sul raggiungimento degli obiettivi di apprendimento avverrà in considerazione delle peculiarità delle attività didattiche realizzate, anche in modalità a distanza, e tenendo debito conto delle difficoltà incontrate dagli alunni e agli studenti in relazione alle situazioni determinate dalla già menzionata situazione emergenziale, con riferimento all’intero anno scolastico. (vedi anche la circ. n. 369 del 3 maggio 2021).

3. Anche per l’insegnamento trasversale di Educazione Civica opera l’istituto della sospensione del giudizio in caso di voto inferiore ai sei decimi. “L’accertamento del recupero delle carenze formative relativo all’Educazione Civica è affidato collegialmente a tutti i docenti che hanno impartito l’insegnamento nella classe…”

4. Per procedere alla valutazione finale dello studente, le istituzioni scolastiche possono stabilire, per casi eccezionali, motivate e straordinarie deroghe rispetto al requisito di frequenza di cui all’art. 14, c. 7 del D.P.R. n. 122 del 2009, anche in riferimento alle specifiche situazione dovute all’emergenza pandemica.